martedì 11 ottobre 2011

1 BENVENUTI

"L'invenzione che ci ha cambiato la vita non è stata la ruota, bensì il dado!"
[Anonimo saggio]

Dadi&Pennelli, perfetto connubio che unisce la passione per il gioco a quella per la pittura, del collezionismo, ovvero il considerare in maniera più adulta (ma quando mai!) la passione per il gioco, abbinarlo ad un'arte (piccola arte, stante i 28 millimetri della maggior parte delle miniature che si usano per giocare), ad una passione più riflessiva, impegnativa, adulta appunto (...Il negozio di pittura è chiuso??? Ho finito la lavatura nera, come finisco il mio pupazzo...??? Siete cattivi, cattivi!!!)
Dadi come tutti quelli usati per i giochi da tavolo, i giochi di ruolo, di tutte le fogge, colori e misure. E pennelli per dare vita ai PG con cui giochiamo a Dungeons&Dragons, piuttosto che a Star Wars, Sine Requie, Arkham Horror, e chi più ne ha più ne metta.

Forse anche Pennelli&Dadi, per significare un diverso approccio al sopracitato connubio: qualcuno di noi ha dipinto per alcuni anni prima di decidersi a scendere in campo con eserciti e bande. Altri ci sono arrivati attraverso il videogioco (che quindi non sempre rappresenta una distorta e pericolosa visione della realtà dalla quale non se ne esce più e bla bla bla...), o il gioco di ruolo. Tutto questo è solo per dire che siamo un gruppo etereogeneo, ognuno con le proprie preferenze, le proprie idee, che ad un certo punto della vita si sono ritrovati intorno ad un tavolo da gioco con in mano il manuale di Mordheim. Il gioco è vecchio, anzi vetusto, lo sappiamo. Ce ne sono molti altri, ma noi siamo partiti da qui. E non abbiamo ancora finito.
In questo blog cercheremo di trattare diversi aspetti del mondo ludico, diversi tipi di giochi (di ruolo, da tavolo, di miniature), ma vorrei spendere giusto due parole sul perchè di Mordheim, e nello specifico del gioco skirmish piuttosto che uno più complesso, come il WH40K o il Fantasy, dove si muovono veri e propri eserciti.

1. Costa di meno :)
2. Se si ha voglia di dipingere centinaia di pezzi ci si troverà con quasi tutte le bande pronte con cui poter giocare, il che rende il tutto più vario; altrimenti ci metterete molto meno tempo per scendere in campo con i pezzi della vostra banda pronti e dipinti. Inoltre vi potrete portare in giro le miniature con molto meno ingombro.
3. Le regole sono più semplici
4. Le regole sono più belle: i personaggi della banda crescono e acquisiscono esperienza, un po' come nel gioco di ruolo. E vi ci affezionerete davvero.

Quindi buona lettura e buon divertimento a tutti gli appassionati e non e a coloro che avranno voglia di venire a leggerci di tanto in tanto.

4 commenti:

  1. Ciao, Mordheim è molto divertente. Peccato per i suoi due difetti: non è semplice la preparazione di un tavolo dignitoso, tutti quegli edifici rischiano di essere costosi o difficili da creare.
    Le regole a volte non sono bilanciate e alcune bande, dopo una partita sfortunata, rischiano di essere tagliate fuori.
    In ogni caso è giocabilissimo, specie se fra amici in uno scenario di relax, senza troppo agonismo ma con voglia di divertirsi. Da sempre sogno di arbitrare una campagna a Warhammer fantasy roleplay inframezzata da partite di Mordheim e Warhammer. Spero di riuscire a farla un giorno. Mi piacerebbe vedere qualche pezzo dipinto da te, qualche scenario, racconto, homerule, campagna o battle report.
    Grazie per aver aggiunto il link al mio blog di fianco.
    Ti saluto e tornerò spesso a trovarti.

    RispondiElimina
  2. Ciao, hai lasciato un bellissimo commento. Questo blog nasce proprio per postare i nostri pezzi di Mordheim. E' difficile creare uno scenario fatto bene, e su questo punto siamo un po' indietro. Comporta un sacco di lavoro e di impegno, ma pian pianino ce la faremo. La cosa più difficoltosa credo stia nel trovare omogeneità negli edifici diroccati: ne abbiamo creati di nostri, ma messi insieme non danno l'idea di un tessuto urbano continuo e uniforme, anzi...
    L'idea di inframmezzare battaglie di Mordheim al WarHammerFantasy è geniale, ed è da un po' che ci stavo riflettendo. Purtroppo ad oggi gestisco due gruppi di gioco, più Mordheim, e ho dovuto abbandonare il WHF, sigh!
    Mi sono permesso di creare un bannerino del tuo blog; se avessi un'immagine particolare non esitare a passarmela chè lo facciamo più bello :)
    Questo venerdì dovremmo riuscire a fare qualche foto ai pezzi (io sono molto scarso nel fotografare), e insieme alle foto riporteremo i nostri battle report: siamo tutti giocatori di ruolo e ci siamo subito ritrovati a caratterizzare i componenti delle warband come se fossero dei veri e propri PG. Credo che sia per questo che mi piace particolarmente questo skirmish.
    Per quanto riguarda le regole ne abbiamo modificate molte, e ogni tanto ci incastriamo ancora durante le partite (scena mitica: mezz'ora per stabilire se il pezzo avesse linea di vista libera sull'obiettivo, salvo poi constatare che era fuori dal raggio massimo dell'arma da tiro!)
    Alla prossima!

    RispondiElimina
  3. Già avere un tavolo è una fortuna! Io ancora non l'ho per mancanza di spazio, ma fra un mese trasloco e dopo posso cominciare, lentamente, a fare qualcosa.
    Grazie per il bannerino, mi ha fatto molto piacere! In realtà non ho associato una particolare immagine al mio blog, credo che una cosa astratta di questo genere ( http://www.realwallpapers.eu/data/media/3/Spiral_2_By_Oliuss_1600X1200.jpg ) andrà benissimo. Poi consigliamo anche te se lo ritieni opportuno.
    Anche io sono scarsi nella fotografia, se hai visto i miei pezzi sul blog te ne rendi conto.
    Mi piace la tua idea di rendere ogni personaggio unico, con una propria storia! Ci penserò su.
    Bhe, le cose van risolte con un 4+ a volte :)

    RispondiElimina
  4. Oh si, ho cercato una foto che rappresentasse dei dadi e dei pennelli, ma non ho trovato nulla. Ho deciso di aprire il blog lo stesso e di cercaarla in seguito. Se trovi qualcosa di adeguato mi fai una cortesia... Al 4+ ovviamente!
    Lavoro sull'immagine di cui sopra appena posso e faccio il banner.

    RispondiElimina